News SIR

Società Italiana di Reumatologia

Influenza: 505mila gli italiani colpiti, il picco previsto a capodanno

Solo nell’ultima settimana i nuovi casi ammontano a 138.000

3 dicembre 2018 / Salute e benessere

Roma, 3 dicembre 2018 - Sono 505.000 gli italiani costretti a letto a causa dell’influenza dall’inizio della sorveglianza epidemiologica. Solo nell’ultima settimana i nuovi casi ammontano a 138.000. Le Regioni più colpite risultano Piemonte, Liguria, Lombardia, P.A. di Trento, Toscana, Abruzzo e Sicilia. La stagione sta seguendo lo stesso trend dello scorso anno e probabilmente il picco si verificherà intorno a Capodanno. In totale potrebbero essere oltre 5 milioni gli italiani colpiti dall’influenza nel corso dell’interna stagione 2018-19. Anche quest’anno si segnalano su tutto il territorio nazionale alcuni problemi sull’accesso ai vaccini. In diversi distretti sanitari le scorte sono già finite e questo ha creato problemi sia ai cittadini che al personale medico-sanitario. E’ quanto afferma l’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). “L’influenza un fenomeno complesso e che colpisce circa il 10% dell’intera popolazione italiana - afferma il dott. Aurelio Sessa, responsabile del settore influenza della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) -. Non può essere sottovalutata e bisogna ricordare che la vaccinazione è l’arma migliore a nostra disposizione. La prevenzione però passa anche da una serie di semplici regole di buona igiene che vanno seguite con particolare attenzione in questo periodo delicato dell’anno”.