News SIR

Società Italiana di Reumatologia

Grillo: “Grazie ai 2 milioni di cittadini che lavorano a servizio della salute”

Lo ha affermato la Ministra ieri durante un convegno

13 dicembre 2018 / Politica sanitaria

Roma, 13 dicembre 2018 - “Oltre 2 milioni di persone ogni giorno lavorano nella prima impresa del Paese, quella della salute. E a tutti loro va il nostro profondo ringraziamento”. E’ quanto ha affermato ieri il Ministro della Salute, Giulia Grillo nel suo intervento alla celebrazione dei 40 anni del servizio sanitario nazionale. “Per me - sottolinea Grillo - è motivo di orgoglio aver riunito qui nel nostro ministero tutte le anime che compongono il nostro Servizio sanitario nazionale. Ho ritenuto fosse doveroso ospitare qui, a casa nostra, le più alte cariche dello Stato per dare un segno di vicinanza agli oltre 2 milioni di cittadini che ogni giorno lavorano nelle corsie, negli ambulatori, nei presidi sul territorio, nelle farmacie, nelle amministrazioni della sanità del nostro Paese, di tutto il Paese al servizio dei cittadini e della loro salute”. “I nostri padri costituenti - ricorda Grillo - hanno scritto a chiare lettere nella Carta costituzionale che quello alla salute è un diritto 'fondamentale'. Solo così ogni cittadino può vivere nella certezza che la Repubblica tutela la salute nel pieno rispetto della persona umana, nell'interesse della collettività e indipendentemente dalle condizioni sociali e di reddito. Siamo qui per celebrare l'istituzione del nostro servizio sanitario nazionale, celebriamo un patrimonio di idee e di organizzazione, di lavoro e di strutture, di scienza, ma anche di umanità che dà corpo al nostro Sistema sanitario nazionale. Un progetto che diventa reale ogni giorno, soltanto grazie al lavoro delle donne e degli uomini che lo rendono concreto ad ogni livello e che ne fanno la storia”.